Lavoro, Di Scala (FI): formazione sull’orlo del precipizio, Ministro mandi ispettori

(AGENPARL) – Napoli, 13 lug 2018 – “Da maggio scorso chi ha frequentato e superato i corsi di formazione della Regione Campania non riesce in alcun modo ad ottenere il titolo e, naturalmente, nessuno può avviare l’attività per la quale si è formato. Come avevamo denunciato, l’intero sistema regionale della formazione è praticamente saltato e l’assessore ovviamente si sfila”. Lo denuncia la Presidente della Commissione Sburocratizzazione del Consiglio regionale della Campania, Maria Grazia di Scala (FI). “Nell’assordante silenzio del governatore De Luca si è scelto di escludere dalle commissioni il personale dell’Ispettorato del Lavoro che, ovviamente, ha presentato ricorso e se dovesse vincerlo migliaia di esami sostenuti e superati negli ultimi sei mesi sarebbero invalidati”, spiega l’esponente di Forza Italia. “Come se non bastasse – prosegue –, la scelta dei componenti delle commissioni, che dovrebbe avvenire attraverso un software programmato per garantire la rotazione dei componenti, la fa l’assessorato, non sappiamo con quali modalità e criteri”. “Sono vicende, queste, delle quali più e più volte abbiamo informato le diverse Autorità – aggiunge Di Scala –, ma neppure questo sembrerebbe aver sortito qualche effetto”. “Per quanto ci riguarda, viste le centinaia di denunce e sollecitazioni arrivate ed atteso il ‘non pervenuto’ del governo regionale, ce n’è abbastanza per un esposto e la richiesta urgente ed immediata di un’ispezione del ministero del Lavoro in Campania”, conclude la Consigliera regionale di Forza Italia.

Leave a Reply

Your email address will not be published.